Homepage

“ La medicina di genere e la scienza delle differenze”

Questo è il nome che abbiamo voluto dare alla nostra iniziativa ed è questo l’argomento che ci proponiamo di rappresentare nel nostro Canton Ticino. La materia non è nuova in senso assoluto, né lo sono la sua vastità e ampiezza. Ricopre infatti tutti gli aspetti nella vita parallela dei due sessi. Le malattie, la loro insorgenza, la risposta ai farmaci, la prevenzione e la cura, sono ampiamente condizionate dall’essere maschio e femmina, uomo o donna. Termini simili ma non identici: maschio e femmina espressione del codice genetico, uomo e donna espressione della società nella quale viviamo e dei suoi stereotipi. L’uno nasce dall’altra, biblicamente “l’una viene creata dall’altro”. Mai uguali, e non solo nella fase riproduttiva. Diversi perché il sistema ormonale che regola il ciclo della vita, regola in realtà l’espressione del codice genetico, e di moltissime malattie. Abbiamo studiato con uno sguardo sempre centrato sul maschio, lui tipico, tutto il resto atipico. Abbiamo imparato che la prevalenza di alcune malattie di origine genetica, non legate ai cromosomi sessuali, hanno comunque una diversa prevalenza nei due sessi. E poiché  la medicina non è solo studio, ma anche ricerca per curare o meglio evitare, sappiamo ora che cercare nei sani significa trovare la via per guarire i malati, e che se i maschi o  le femmine hanno meno frequentemente una malattia è perché il loro sistema ormonale in quel caso li protegge. Sappiamo che alcune malattie contagiose sono più frequenti in uno dei due sessi a causa dell’ambiente in cui viviamo, lavoriamo, o stiamo costretti a vivere e lavorare in funzione della società. Comprendiamo che la prevenzione e la cura della malattie dipendono dal paese in cui siamo, dalla mentalità, dal ruolo che ricopriamo, che vogliamo e sappiamo ricoprire. Abbiamo capito che nonostante tutto, uomini e donne sono diversi prima di essere curati e poi paradossalmente uguali quando lo sono. Consideriamo uguaglianze e diversità nei modi e nel momento sbagliato, creando disparità, particolarmente sentita nel nostro paese. Si manifesta, come ovunque, a moltissimi livelli tra i quali il peggior posizionamento delle donne ai vertici degli organigrammi, anche in campo scientifico. La presenza di una migliore equità non è solo una questione fine a se stessa, ma comporta una maggiore ampiezza di vedute nel dirigere ed insegnare. Scopo del nostro gruppo è quello di contribuire a conoscere le differenze nel nostro campo e di estendere le conoscenze allargando le prospettive.

testo di drssa. S.Grego

Chi siamo

Siamo un gruppo di medici specialisti che ha sentito l’esigenza di dare spazio e voce alla medicina di genere. Da anni numerosi studi hanno dimostrato come le malattie differiscono tra uomini e donne in termini di prevenzione, segni clinici, approccio terapeutico, prognosi, impatto psicologico e sociale. 

dr.ssa med. Susanna Grego – Specialista in Cardiologia

dr.ssa med. Pamela Agazzi – Specialista in Neurologia

dr.ssa med. Elena Cauzza – Specialista in Radiologia

dr.ssa med. Raffaella Carnevale – Specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione

dr.ssa med. Vanina Gurtner – Specialista in Medicina Interna

dr.ssa med. Cristiana Quattropani – Specialista in Gatroenterologia

dr.ssa med. Jasna Radovanovic – Specialista in Ginecologia ed Ostetricia

 

 

Contatti

E-mail: eventogenere@gmail.com